Tag: Italia

Italia League Femminile: tutto è pronto per la sfida all’Olanda

 Calcio d’inizio previsto per le 15.00 di sabato 27 aprile, presso Stadio Quaggia a Mogliano (TV)

L’allenatore dell’Italia League Femminile, Alberto Suin, supportato dai tecnici Emanuele Passera e Giuseppe Pagani, ha scelto il gruppo di atlete che affronterà l’Olanda League nel play off che potrebbe portare al girone di qualificazione mondiale. Teatro della sfida sarà lo Stadio Quaggia di Mogliano Veneto e il calcio d’inizio è previsto per le ore 15.00 di sabato 27 aprile. Capitano dell’Italia Femminile sarà l’esperta Marvin Severgnini, mentre suo vice sarà Martina Dall’Antonia, atleta di qualità, ball carrier di razza. Le Azzurre arrivano a questa sfida dopo una lunga serie di raduni, dove la guida tecnica azzurra ha preparato la gara in maniera dettagliata e ha strutturato un piano di gioco preciso.

Alberto Suin, head coach dell’Italia League Femminile: “Arriviamo a questa gara consapevoli del nostro gioco e sicure di andare ad affrontare una vera e propria battaglia. Credo molto in questo gruppo e nelle sue potenzialità. Lotteremo su ogni pallone e ci giocheremo questa partita un placcaggio alla volta”. 

Emanuele Passera, assistente allenatore dell’Italia League Femminile: “Siamo ben consapevoli di andare ad affrontare una squadra organizzata e molto fisica. Noi abbiamo lavorato sodo in molti raduni, ci siamo preparate al meglio e abbiamo analizzato in maniera ottimale le nostre avversarie. Ho grande fiducia in questo gruppo di atlete. Ci aspettiamo una partita che sarà giocata su ritmi alti, dovremmo far correre le olandesi. Vogliamo imporci e continuare a sognare verso la strada che porta alla Coppa del Mondo”. 

Paolo Iollo, vice presidente FIRL – Federazione Italiana Rugby League: “Arriviamo a questa sfida pronte e determinate. Stiamo gettando le basi per il nostro movimento, sono certo che le ragazze giocheranno alla grande. Sono molto fiducioso verso queste gruppo e tutto il suo staff”. 

Sarà presente alla gara il nuovo director of rugby della FIRL, l’Inglese John Whalley; si tratta di una figura estremamente importante per lo sviluppo del league italiano: coach Whalley, infatti, è stato già allenatore dell’Irlanda League Femminile, degli England Lionhearts Maschili e figura si spicco tra i tecnici dei Wigan Warriors.

Italia League Femminile: 

Loide AGOSTA – LEONESSE VENETE XIIIVanessa BERTINI – CASALMAGGIORE Rugby XIIILilian BREMANG – CASALMAGGIORE Rugby XIIIGiorgia BOARIN – BRIANZA TIGERS XIIIIlenia BOLLINI – BRIANZA TIGERS XIIIAlice BOTTARO – LEONESSE VENETE XIIINoemi DALLA VILLA – LEONESSE VENETE XIIIMartina DALL’ANTONIA – LEONESSE VENETE XIIIAltea FORTO – LEONESSE VENETE XIIISilvia GAI – BRIANZA TIGERS XIIICamilla GIACOMAZZO – LEONESSE VENETE XIIIRwan HASSNIEN – BRIANZA TIGERS XIIIGiulia IOZZIA – BRIANZA TIGERS XIIIAlissa MEINERO – CASALMAGGIORE Rugby XIIIAlessandra MENOTTI – LEONESSE VENETE XIIIMarvin SEVERGNINI – BRIANZA TIGERS XIIIFabiola TOSETTI – BRIANZA TIGERS XIIICamilla VIO – LEONESSE VENETE XIIIValentina VIRGILI – BRIANZA TIGERS XIII

🏈 Qualificazioni Mondiali FIRL: Italia XIII vs Olanda XIII🏈
🗓Sabato 27 aprile 2024, ore 15:00📍Stadio Comunale Rugby “Maurizio Quaggia” – Mogliano Veneto (TV)
Sostieni le Azzurre nella sfida contro l’Olanda per le qualificazioni ai Mondiali di Rugby League! Un match imperdibile per tutti gli amanti del rugby

👉Acquista i biglietti online:https://www.ciaotickets.com/biglietti/qualificazioni-mondiali-firl-italia-xiii-olanda-xiii

👉Nei punti vendita autorizzati Ciaotickets: https://www.ciaotickets.com/punti-vendita

#rugby #rugbyleague #italia #olanda #qualificazionimondiali #moglianoveneto #firleague

Sulla strada di Italia RL vs Olanda RL conosciamo meglio le Azzurre: Virginia Pinarello

Il prossimo 27 aprile si giocherà, allo Stadio Quaggia di Mogliano Veneto (calcio d’inizio alle ore 15.00), il play off che potrebbe portare l’Italia Femminile ad entrare nel girone di qualificazione in vista dei prossimi Mondiali. In questo clima, fatto di allenamenti serrati al seguito di coach Alberto “Suez” Suin, iniziamo a presentare le Azzurre e chi, come in questo caso, ha fatto la storia dell’Italia League Femminile: la trevigiana Virginia Pinarello. Classe 1994 è, da sempre, una delle leader del gruppo italiano. Al momento ferma a causa di un infortunio, l’abbiamo raggiunta per fare il punto della situazione e raccontare la sua esperienza nel mondo del rugby league.

Come ti sei avvicinata al mondo del League? Come l’hai conosciuto e chi ti ha convinto a provare?
Era il 2016 ed io mi trovavo in un momento in cui avevo pochi stimoli e poca voglia di giocare ancora a rugby. Ho iniziato nel 2001 a giocare e a 16 anni ero già in serie A, per quanto riguarda l’Union.
Mia mamma, che non voleva che smettessi mi aveva detto che c’era un raduno a Castelfranco, così ci sono andata e c’era il compianto Tiziano Franchini come allenatore. Da quel momento non ho più smesso!

Momento indimenticabile con la maglia azzurra?
La prima partita, in Libano. In cui ho ottenuto davvero tutto: prima vittoria e primo “Woman of the Match”.

Cosa ti aspetti guardando al prossimo futuro?
Guardando i prossimi impegni, mi auguro che le ragazze vincano con l’Olanda per poter andare avanti con le qualifiche per il Mondiale. Poi ci saranno Galles e Irlanda, squadre che abbiamo già conosciuto durante l’Europeo e, quindi, spero in un risultato migliore delle scorse partite, che dimostri la crescita e l’impegno del gruppo. E ovviamente il mondiale! Chissà magari riesco a recuperare e tornare!

Nathan Brown è il capitano dell’Italia per la Coppa del Mondo di Rugby League

Nathan Brown, giocatore di lunga data della NRL – la più importante competizione di rugby league al mondo – è stato scelto per guidare la squadra della Lega italiana che domenica esordirà a Newcastle contro la Scozia.
Nathan ha già rappresentato l’Italia nel mondiale di rugby league 2017 svoltosi in Australia.
Le intenzioni di Nathan erano molto chiare all’inizio, quando si è messo a disposizione del gruppo e si è rivelato un leader carismatico, sia dentro che fuori dal campo.

L’allenatore Leo Epifania: “Nathan è un giocatore eccezionale nella NRL da molti anni e ha già dimostrato di essere un grande leader dentro e fuori dal campo con il Team RL italiano nei suoi preparativi per l’imminente RLWC, la sua esperienza sarà inestimabile. Nominarlo Capitano è stato un piacere e una scelta facile, un giocatore di prim’ordine e di tutta la classe come persona, che non ha mai deluso la sua eredità, sostiene i suoi compagni di squadra e rende la vita più facile allo staff tecnico.

FOTO: Getty Images

Irlanda e Serbia le avversarie dell’Italia League nel secondo turno dell’Europeo U19 

L’Italia League si appresta a vivere la seconda giornata del Campionato Europeo U19: i ragazzi di coach Riccardo Dodi, infatti, sfideranno Serbia e Irlanda, in sfide da 40 minuti ciascuna, per creare un ranking che sabato prossimi definirà le posizioni dalla quinta alla settima posizione. Si giochera a Pasian di Prato e la prima gara del torneo iniziera’ alle 14.00. Gli Azzurri si sono allenati bene in questi due giorni, hanno cercato di recuperare nel miglior modo possibile – grazie all’attenzione della staff medico e atletico – e arrivano a queste due gare sicuramente più consapevoli. Attacco specifico e difesa attorno al “play the ball” sono stati i due aspetti che hanno visto coach Dodi allenare in maniera diretta e organizzata.

Riccardo Dodi, head cocah dell’Italia League U19: “Ho visto I ragazzi molto concentrati. Abbiamo lavorato sodo e bene; per questo devo ringraziare il mio staff, presente e sempre disponibile. Sono fiducioso e convinto in questo gruppo. Siamo all’inizio del nostro percorso di crescita, ma i margini di miglioramento sono molto grandi”. 

Paolo Iollo, vice presidente Federazione Italiana Rugby League: “Siamo orgogliosi del lavoro svolto dai ragazzi. Tutti hanno preso consapevolezza una partita alla volta, ma soprattutto si sono dimostrati squadra, non mollando mai. E questo è un aspetto che ci fa ben sperare guardando al futuro”. 

Cesare Zambelli, team manager Italia League U19: “Mi è piaciuto lo spirito dimostrato da tutti I ragazzi. Non possiamo far altro che migliorare e sono certo che dimostreremo sul campo tutto il nostro valore”. 

Le partite dell’Italia League U19 

18.00 Italia League U19 – Irlanda League 

19.00 Italia League U19 – Serbia League 

Diretta streaming su Delinquenza Ovale, canale Youtube, Facebook