LA COMMISSIONE TECNICA DELLA F.I.R.L. SI RINNOVA

La F.I.R.L. inizia il 2014 con le idee ben precise, alla luce dell’ottima stagione 2013 appena conclusa che ha visto l’Italia giocare la sua prima Rugby League World Cup. L’organo ufficiale del rugby league italiano, infatti, vuole iniziare questo quadriennio rinnovando il settore tecnico, al fine di ottenere risultati migliori di quelli sin’ora ottenuti.

Il Consiglio direttivo federale, infatti ha approvato la pubblicazione del seguente bando per ricercare il miglior staff tecnico che costruirà la prossima rosa per il mondiale del 2017.

Attraverso questo bando, tutti coloro i quali siano in possesso dei requisiti indicati, possono fare richiesta di essere considerati per i ruoli tecnici da coprire.

La F.I.R.L. inoltre, dovrà identificare i seguenti posizioni, le quali verranno vagliate con il direttore tecnico:

Head Coach Nazionale Italiana Elite;

Head Coach Nazionale Italiana;

Head Coach Nazionale Italiana Emergenti;

Head Coach Nazionale Italiana Femminile;

2 Allenatori per la Nazionale Italiana Under 18

2 Assistant Coaches per la Nazionale Italiana;

1 Allenatore Nazionale Italiana Under 16.

 

Per le posizioni sopra indicate, la F.I.R.L. richiede gli stessi requisiti tecnici per la posizione del Direttore Tecnico.

Le candidature devono pervenire all’indirizzo info@firl.it entro il 28 febbraio 2014.

 

BANDO F.I.R.L. PER IL DIRETTORE TECNICO

“DESCRIZIONE DEL LAVORO

La Federazione Italiana Rugby League è alla ricerca di un Direttore Tecnico che insieme allo staff tecnico della F.I.R.L. sviluppi concretamente il rugby league italiano.

Il rugby league in Italia è in rapida espansione e, dopo il successo ottenuto alla ultima Coppa del Mondo 2013, la F.I.R.L. vuole crescere per ottenere risultati ancora migliori, cercando di sviluppare ulteriormente il campionato domestico e la squadra nazionale  in vista della Coppa del Mondo 2017.

Il ruolo è part-time su base volontaria e prevede rimborsi spese concordati con la dirigenza; è una fantastica opportunità di lavorare con una Federazione stimabile e prendere parte a una storia di successo nel rugby league a livello internazionale.

 

MANSIONI DEL DIRETTORE TECNICO

Dirigere e coordinare le varie selezioni nazionali italiane. Fornire leadership, consigli e supporto diretto allo staff tecnico e al management della FIRL. Il Direttore Tecnico dovrà essere in grado di preparare gli altri componenti dello staff tecnico al fine di formare un team che avrà il compito di formare gruppi di giocatori, di varie età,  in grado di competere a livello internazionale.

 

DURATA DELL’INCARICO

Il direttore tecnico, ricoprirà questa carica per un periodo di 2 anni, al termine dei quali la F.I.R.L. valuterà i risultati per estendere l’incarico sino alla Rugby League World Cup 2017.

 

MANSIONI PRINCIPALI

Queste includono:

Gestione di tutti i programmi messi in atto dalla FIRL, incluso sviluppo strategico e relative programmazioni, programmi di allenamento annuali, utilizzo di risorse, allenatori, strutture e budgets.

Interagire con il consiglio direttivo FIRL, staff tecnico e giocatori per promuovere  moderne pratiche di allenamento e consigliare allenatori locali sui requisiti fisici e tecnici per far progredire gli atleti a un livello più alto.

Misurare, monitorare e valutare sviluppo e performance degli atleti elite, per poi fare rapporto al consiglio e allo staff tecnico.

Implementare processi di selezione in collaborazione con lo staff tecnico e il management per far sì che i giocatori di interesse siano avanzati nelle varie squadre Elite, Domestica e Sviluppo .

Assistere nella direzione e coordinamento dei programmi di formazione allenatori e di selezione, incluso il mentoring e training di allenatori specializzati.

Riportare regolarmente al consiglio FIRL riguardo sviluppo strategico, performance e stato dei programmi.

Intraprendere altri ruoli amministrativi ove richiesto.

 

 ABILITA’ ED ESPERIENZA RICHIESTE PER IL  DIRETTORE TECNICO

Il giusto candidato sarà in grado di dare prova delle seguenti abilità:

Forti abilità comunicative ed interpersonali.

Capacità di lavorare in squadra e guidare altre persone.

Capacità di lavorare entro limiti di tempo e rispettare scadenze.

Capacità di lavorare e svolgere compiti sotto pressione.

Esperienza rilevante nel gestire squadre in ambienti professionali.

Esperienza rilevante come allenatore.

 

REQUISITI TECNICI DEL DIRETTORE TECNICO

Il candidato ideale sarà in possesso di:

Qualifica allenatore UKCC di 2° livello o equivalente (ESSENZIALE).

Patente di guida Europea in corso di validità (ESSENZIALE)

Disponibilità a viaggiare lontano da casa per più giorni durante il periodo estivo (ESSENZIALE).

Un vissuto da allenatore di successo di rugby league innovativo, in particolare riguardo allo sviluppo di giovani atleti (ESSENZIALE).

Qualifica allenatore UKCC di 3° livello o superiore (DESIDERABILE)

Nozioni di preparazione atletica specifica per il rugby league (DESIDERABILE)

Nozioni di base di pratiche di pronto soccorso (DESIDERABILE)

Dimestichezza di base con la lingua italiana e le politiche sportive italiane (DESIDERABILE MA NON ESSENZIALE)”



 

FIRL starts 2014 with very clear ideas: following up the valuable 2013 season, which saw Italy play their first ever Rugby League World Cup, it is now time to renovate and innovate, in an attempt to make FIRL’s structure ever more professional.

The official Italian rugby league governing body wants to kick off the next four years cycle restructuring the technical staff, with the aim to effectively achieve its goals.

The FIRL board of directors has therefore approved to advertise the following vacant positions, in order to build up the next Italia XIII team towards the 2017 World Cup.

All candidate in possession of the requirements specified can now apply for the below roles:

Elite Team Head Coach

Domestic Team Head Coach

Emerging Team Head Coach

Womens Team Head Coach

Under 18 Team Coach x 2

Under 16 Team Coach

Elite and Domestic Team Assistant Coach x 2

 

F.I.R.L. requires that the technical requirements for the technical director, are held by all those who are interested to play the roles listed above.

 

Application has to be sent to info@firl.it before febraury 28th 2014.

 

Technical Director vacancy

JOB DESCRIPTION

An exciting opportunity has arisen for the successful candidate to become F.I.R.L. technical director and assist in the development of Italian Rugby League.

Rugby league in Italy is fast-growing  and, following the good results achieved in our first-ever World Cup in 2013, we are looking to further grow and develop our domestic competition and the national side towards the 2017 Rugby League World Cup.

The position is part-time on a voluntary basis with agreed expenses covered; it is a great opportunity to work for a reputable National Governing Body and be part of a successful story in International rugby league.

 

JOB PURPOSE

To manage and supervise all Italy Rugby League representative teams. Provide leadership, advice and direct support to the FIRL coaching staff and management. The coach will develop individual players for a team environment and build a core team of players able to compete at International level.

 

DURATION OF THE POSITION

The technical director, will hold its position for a period of 2 years, at the end of this period, FIRL evaluate the results to extend the mandate until the Rugby League World Cup 2017.

 

MAIN ROLES AND RESPONSIBILITIES

This will include:

  • Managing FIRL Rugby League programmes, including strategic development and related planning, annual training plans, utilisation of resources, coaches, facilities and budgets.
  • Liaising with the FIRL board of directors, coaching staff and players to promote modern coaching practices and advise local coaches on the skills and fitness requirements to progress athletes to a higher level.
  • Measuring, monitoring and evaluating the development and performance of elite athletes and reporting on this to the management and coaching staff.
  • Advising and implementing talent selection processes in conjunction with the coaching staff and management to ensure appropriate players are advanced into the various Elite, Domestic and Development squads.
  • Assisting in the direction and co-ordination of Italy RL coach education and talent identification programmes, including mentoring and training of club and specialist coaches.
  • Regularly reporting and consulting to the FIRL board of directors on strategic development, performance and status of the programmes.
  • Undertaking other administrative duties as required.

 

 SKILLS AND EXPERTISE REQUIRED FOR THE ROLE

The successful candidate will be able to show substantial proof of the following:

Strong interpersonal and communication skills.

Teamwork and leadership skills.

Ability to work under time constraints and meet deadlines.

Ability to work and perform under pressure.

Relevant experience in managing teams in professional environments.

Relevant experience in sports development and coaching.

 

PERSON SPECIFICATION

The ideal candidate for the role will:

Have a UKCC Level 2 Qualification or equivalent (ESSENTIAL).

Have a valid EU Driving License (ESSENTIAL)

Be available to travel away from home for several days during the summer period (ESSENTIAL).

Have a record of successful and innovative Rugby League coaching, particularly in regard to progressing the development of talented young athletes as evidenced by their success at high levels of competition (ESSENTIAL).

Have a UKCC Level 3 Qualification or above (DESIRABLE)

Have knowledge of Strength and Conditioning for Rugby League (DESIRABLE)

Have basic knowledge of First Aid practices (DESIRABLE)

Have a basic understanding and knowledge of Italian language and sports policy (DESIRABLE BUT NOT ESSENTIAL)

FacebooktwitterFacebooktwitter

Start a Conversation