Categoria: Nazionale Juniores

Notizie Relative alla Nazionale U18

Francia-Italia e un augurio per il futuro

Due sconfitte ma tante indicazioni positive. É questo il bilancio della Nazionale di rugby league, chiamata ora a trarre un bilancio dal doppio tour a Tolone, in Francia.

 

Sabato 24 febbraio l’Italia under 19 e la femminile si sono arrese a colleghi e colleghe francesi con punteggio di 20-6 e 12-4.

Si sapeva che non sarebbe stato facile contro selezioni, quelle transalpine, ricche di giocatori e giocatrici abituati a praticare rugby league tutto l’anno.
«Sono soddisfatto e allo stesso tempo consapevole di dover lavorare molto – commenta Salvatore Pezzano, ct dell’Italia League U19 – ho visto dei ragazzi che hanno giocato a viso aperto e hanno osato. Certo hanno commesso errori, ma con un lavoro mirato sono certo che limeremo queste inesattezze di gioco e ci toglieremo tante soddisfazioni. Il nostro obiettivo rimane la conquista della qualificazione all’Europeo di Belgrado. Mi piacerebbe rincontrare i transalpini in Serbia e su un terreno di gioco meno pesante. Staremo a vedere, ora c’è tanta voglia di lavorare da parte di tutti, staff e giocatori».

Gli fa eco Tiziano Franchini, coach dell’Italia femminile: «Dispiace perdere, quello è chiaro. Tuttavia sono contento di come le ragazze si siano rese disponibili al lavoro e per il modo con cui hanno affrontato tutti e quattro i giorni di raduno. Il futuro? Lo vedo positivo, molto. Dobbiamo lavorare tanto, ma con un gruppo che ha così tanta voglia, tutto è molto più facile da programmare e mettere in atto».

L’augurio è che, accanto alla soddisfazione di aver messo in difficoltà il quotato ‘cugino’ francese, questo doppio test alimenti ulteriormente relazioni e collaborazioni tra FFRXIII e FIRL.

Il rugby dei ‘treiziste’, troppo spesso soffocato e dal roboante e dispersivo rugby union di Top 14 e dintorni, e da un league inglese che ha digerito ma non del tutto presenza ed exploit di Catalano Dragons e Toulouse, da questo rapporto può trarre solo giovamento. Al XIII italiano, ça va sans dire, queste sfide servono come il pane: bravi, bis. Presto.

N.B.Foto fornite da Francesco Bergamo e FIRL.

FRANCIA-ITALIA 20-6 (under 19)
Man of the Match: Damiano D’Aleo.

FRANCIA-ITALIA 12-4 (femminile)
Woman of the Match: Virginia Pinarello.

 

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Verso Francia-Italia – Intervista ai ct Tiziano Franchini e Salvatore Pezzano [MondoSportivo.it]

Tutto pronto per la sfida di rugby league Francia-Italia under 19 e femminile. Nella giornata di venerdì la comitiva azzurra partirà alla volta di Tolone (Var, regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra).

Città che, oltre a essere il porto principale della marina militare francese, vive e respira rugby: il Rugby club toulonnais, squadra di rugby a 15, ha vinto 4 campionati francesi, 2 Coupe de France e 3 Heineken/Champions Cup, mentre lo Sporting treiziste toulonnais ha vinto il Nationale 1 nel 2017 ed è in piena crescita.

Animeranno la giornata di sabato 24 febbraio due sfide ricche di fascino e importanti tanto per la Fédération française de rugby à XIII (FFR XIII) quanto per la Federazione Italiana Rugby League (FIRL). Uno snodo importante verso gli appuntamenti futuri e un possibile incrocio ai quarti di finale dell’Europeo Under 19 in Serbia (Belgrado, agosto) e a livello femminile.

Allenano le spedizioni azzurre i tecnici Tiziano Franchini, vice-presidente FIRL e ct dell’Italia League femminile, e Salvatore Pezzano, membro del board federale e Responsabile per lo sviluppo delle Giovanili, tecnico degli azzurrini. Oltre al lavoro svolto sul campo alla guida dei club Leoni Veneti e Spartans XIII Catania, i due coach sono stati recentemente impegnati in Australia nello staff della Nazionale alla Rugby League World Cup 2017, hanno nel curriculum certificazioni Rugby League European Federation (RLEF) e tengono stage e corsi durante tutto l’anno.

Continua a leggere su MondoSportivo.


Published 22/02/2018 by Matteo Portoghese – FIRL Social Media Officer

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Doppia sfida internazionale per l’Italia League: la nazionale femminile e l’U19 sfidano la Francia

Sabato 24 febbraio a Tolone, presso lo Sporting Treiziste Toulon Métropole e il calcio d’inizio è previsto per le 14 con l’U19 e per le 15.30 con la Femminile

 

La FIRL – Federazione Italiana Rugby League riprende la sua attività internazionale e lo fa con una doppia sfida di grande prestigio: sabato 24 febbraio, infatti, saranno l’Italia League U19 e l’Italia League Femminile a scendere in campo a Tolone per sfidare la Francia.

Alle ore 14.00, presso lo  Sporting Treiziste Toulon Métropole saranno gli Azzurrini U19 ad aprire la giornata, mentre alle 15.30 sarà il momento dell’Italia League Femminile.

C’è grande attesa attorno a queste due gare perché gli Under 19 iniziano un percorso di formazione che li porterà allo spareggio per l’Europeo in Serbia, che giocheranno a Fogliano Redipuglia (Friuli-Venezia Giulia.) a maggio contro l’Ucraina, mentre le Azzurre dovranno dimostrare di essere cresciute dopo la bella vittoria della passata stagione contro il Libano.

Immagine concessa da Carlo Bertolotto

Dopo le recenti sfide nella Coppa del Mondo di Wheelchair e in vista di un possibile quarto di finale all’Europeo under 19 di Belgrado (agosto 2018), FFR XIII e FIRL proseguono nella collaborazione, costruendo sul campo una rispettosa rivalità.

«Sono grato al presidente della Federazione Francese di rugby a XIII per questa collaborazione – commenta Orazio D’Arro, presidente della FIRL – noi come federazione vogliamo investire sui giovani e sulle ragazze, perché sono due movimenti fondamentali per il Rugby League. Gli U19 rappresentano il futuro del XIII in Italia, mentre le ragazze hanno il carattere e la mentalità giusta per poter eccellere e noi vogliamo aiutarle a crescere a livello internazionale. Arriviamo da un Mondiale e dobbiamo costruire al meglio il nostro prossimo quadriennio Olimpico». 

«Questa partita sarà un test molto importante per il movimento e per lo sviluppo del rugby League femminile in Italia – aggiunge Tiziano Franchini, allenatore dell’Italia League Femminile – questo test ci permetterà di valutare il nostro reale livello contro una nazione che a livello femminile gioca da svariati anni. Si giocherà contro una nazionale forte, organizzata e con esperienza. Questo è il primo passo verso l’obiettivo che ci siamo posti, ossia quello di creare una Nazionale Femminile competitiva per i prossimi mondiali del 2021. Il prossimo passo è quello di organizzare per questa estate un campionato femminile che possa fornire alla Nazionale Azzurra di rugby a XIII sempre più valide giocatrici da coinvolgere in questo gruppo».


DOPPIO TEST INTERNAZIONALE
sabato 24 febbraio 2018

Ore 14 – Francia v Italia under 19
Ore 15:30 – Francia v Italia Femminile

Complexe Sportif Léo Lagrange, 157 Avenue René Cassin – 83100 Toulon


Di seguito i convocati:

Italia League Femminile

Giada Arzenton
Marika Ascione
Alessia Babini
Anna Barro
Maria Chiara Benini
Ludovica Buonaccorsi
Giulia Colangeli
Rosaluna Gavagna
Erica Neri
Virginia Pinarello
Cecilia Piva
Federica Renosto
Emanuela Stecca (comitato Nord Est)
Rosa Bettolatti
Lee De Meyer
Ottavia Piovano (comitato Nord Ovest)
Alessandra Palermo
Enrica Pandolfo
Martina Viglianisi (comitato Sud)

Allenatori: Tiziano Franchini, Matthew Sands

Italia League U19

Giordano Arena
Leonardo Baciocchi
Nicolò Barletta
Werther Bartolini
Antonio Cacopardo
Davide Calabria
Damiano D’Aleo
Stefano Dalmasso
Mario Di Sano
Nicholas Ferrero
Alfio Laudani
Emanuele Lucignano
Simone Leotta
Francesco Mendosa
Michelangelo Mistretta
Fabio Morosi
Luca Nicotra
Leonardo Raveggi
Giovanni Sciacca
Paolo Viani
Antonio Virzì

Allenatori: Salvatore Pezzano, Riccardo Dodi, Gabriele Oriani


 


Published 19/02/2018 by FIRL

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

La Federazione Italiana di Rugby League programma il suo 2018

La Federazione Italiana Rugby League si appresta a vivere un 2018 ricco di attività e novità. Nell’ultimo consiglio direttivo fderale, infatti, la Federazione ha approvato un piano di sviluppo per i prossimi 4 anni che si prefissa di raggiungere obiettivi ambiziosi e importanti per il movimento del XIII italiano. Ma di cosa stiamo parlando?

Per prima cosa la FIRL vuole aumentare il numero dei tesserati, lavorare ancor meglio sul territorio al fine di creare delle realtà che operino nel Rugby League per tutto il corso della stagione. Allo stesso tempo, poi, si lavorerà sul creare un campionato italiano sempre di maggior interesse, tanto dal punto di vista del maschile, quanto di quello femminile.

Per quanto riguarda le giovanili, invece, che rappresentano le fondamenta di qualsiasi movimento, si sta pensando a strutturare un torneo U19, questo anche in vista dello spareggio Europeo che la nazionale giocherà a maggio a Fogliano di Redipuglia, in vista del Campionato Europeo di agosto in Serbia.

Questo investimento sulla base, si fonderà, anche, su un cambio di mentalità degli operatori del rugby League italiano che cercheranno di sviluppare il gioco del rugby League attraverso nuove metodologie di allenamento e di formazione

Sono, infatti, previsti in previsione per il 2018, gli ormai usuali corsi di allenatori e di arbitri di primo livello CATO (programma di formazione RLEF), corsi di secondo livello, e corsi di formazione per dirigenti FIRL.

Dal 2018, poi, oltre al campionato italiano maschile seniores e juniores, si creerà un campionato femminile e uno dedicato al Wheelchair, dopo la positiva esperienza della partecipazione alla Coppa del Mondo in Francia. 

ATTIVITA’ INTERNAZIONALE SENIORES – MASCHILE

La volontà della FIRL è quella di creare dei gruppi di lavoro sul territorio che permettano agli atleti di accrescere il proprio livello, questo per strutturare un lavoro che porterà i migliori giocatori del territorio a giocare il mondiale inglese del 2021. Le amichevoli dell’Italia si stanno decidendo assieme alle tante nazionali emergenti e ad alcune più strutturate del panorama League Europeo

© SportsCode

ATTIVITA’ INTERNAZIONALE SENIORES – FEMMINILE

LA FIRL sta lavorando per diffondere la disciplina e ha già creato dei gruppi di lavoro. Per le ragazze ci saranno incontri internazionali per accrescere il livello e l’esperienza nel codice. Si partirà dalla Francia, per poi affrontare il Libano e, sicuramente, una nazionale d’oltremanica.

ATTIVITà INTERNAZIONALE JUNIORES

LA FIRL intende lavorare sul territorio al fine di strutturare un gruppo di lavoro che porterà alla costituzione della nazionale di categoria che sfiderà in amichevole la Serbia – data ancora da decidere – e si giocherà la partecipazione all’Europeo di Agosto giocando lo spareggio il 19 maggio contro l’Ucraina, a Fogliano di Redipuglia.



Comunicato Stampa Federazione Italiana Rugby League

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Rugby League: dal 2018 ritornerà il Campionato Europeo U19

L’Italia si giocherà la partecipazione in uno spareggio contro l’Ucraina XIII U19 

La Rugby League European Federation (RLEF) ha annunciato che dal 2018 ci sarà nuovamente il Campionato Europeo U19: dopo 12 anni di nulla, la macchina organizzativa del Rugby League Europeo ha, infatti, deciso di tornare ad investire in maniera programmata e costruttiva sul rugby giovanile. La prima edizione si terrà nell’agosto 2018 in Serbia e più precisamente a Belgrado. Vi parteciperanno nazionali come l’Inghilterra, la Francia, l’Irlanda, il Galles, la Scozia, la Russia, la Serbia, mentre l’Italia League dovrà giocarsi la qualificazione in una partita da “dentro o fuori” contro l’Ucraina, la prossima primavera sul campo del Rugby Fogliano Asd.

<<Sono molto orgoglioso ed entusiasta di sostenere un progetto giovanile così ambizioso – commenta Tiziano Franchini,vice – presidente della FIRL (Federazione Italiana Rugby League) – siamo contenti, in particolare, perché questo ci permetterà di mettere alla prova i nostri giovani in un livello internazionale e sostenerli così nella loro crescita rispetto al rugby league. Il rugby giovanile rappresenta le fondamenta del nostro movimento e l’entrata in questo torneo ci permetterebbe di testare quanto stiamo provando a seminare in Italia con allenamenti mirati e campionato juniores, Abbiamo un anno per preparare al meglio la gara contro l’Ucraina, ma sono fiducioso perché vedo sempre più giovani avvicinarsi a questo sport>>.

EUROPEO U19 – BELGRADO (SERBIA) 2018, le squadre partecipanti:

Inghilterra
Francia
Serbia
Russia
Scozia
Galles
Irlanda
Una tra Italia e Ucraina

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Campionato Italiano, Libano, Spagna, Scozia e la Coppa del Mondo gli appuntamenti della Firl

da NPR – Non Professional Rugby

La stagione del Rugby League Italiano della FIRL (Federazione Italiana Rugby League), dopo quale mese di riunioni e assestamento, si appresta a prendere il via e lo fa con grandi attese, considerato il gran numero di attività che vedranno la FIRL schierata in prima persona, l’imminente Coppa del Mondo e le numerose partite che si giocheranno a livello Seniores e Juniores. Il coordinamento federale ha deciso di dare ampio spazio al campionato italiano, che anche per questa stagione si svilupperà da nord a sud, all’attività juniores e a quella femminile. Grande attenzione, poi, per le amichevoli internazionali che l’Italia League giocherà in preparazione alla World Cup di novembre e alle gare che si giocheranno a livello di giovanili, fondamentali per al crescita del movimento. <<Per noi questa stagione è fondamentale – commenta Orazio D’Arrò, presidente della FIRL (Federazione Italiana Rugby League) – dobbiamo lavorare per il Mondiale, sicuramente, ma dal mio/nostro punto di vista è importantissimo sviluppare un campionato italiano sempre più competitivo e lavorare sul settore giovanile e femminile. Dovevamo strutturarci e lo abbiamo fatto, darci un programma e anche quello lo abbiamo fato; entrambe queste cose a breve le condivideremo, in modo tale da dare a tutti dei referenti con cui parlare. Le mie aspettative? Sicuramente mi piace ragionare in grande, ma soprattutto voglio pensare alla definitiva affermazione del movimento del League anche in Italia>>.

ATTIVITA’ e RADUNI SENIORES E JUNIORES
22-23 aprile 2017 Stage seniors sud Catania
13-14 maggio 2017 stage seniores/juniores nord località da confermare
20-21 maggio 2017 stage seniores/juniores nord località da confermare
Maggio Stages seniores e juniores sud Località e Data da fissare

Date campionato italiano

16-18 giugno 2017 Prima giornata tappa al nord e al sud
23-25 giugno 2017 Seconda giornata tappa al nord e al sud
1-2 luglio 2017 Terza giornata tappa al nord e al sud
7-9 luglio 2017 Quarta giornata tappa al nord e al sud
14-16 luglio 2017 Quinta giornata tappa al nord e al sud

Attività internazionale

3 giugno 2017 LIBANO vs ITALIA seniores Beirut
10 giugno 2017 ITALIA vs SPAGNA seniores Saluzzo
ITALIA vs SPAGNA under 21 Saluzzo
ITALIA VS LIBANO femminile Saluzzo
2-3 settembre 2017 ITALIA vs SCOZIA Seniores
ITALIA vs SCOZIA under 19

Altre attività saranno comunicate, in quanto sono in attesa di conferma ufficiale.

Corsi di allenatore e arbitro

La FIRL sta ultimando un calendario dettagliato che, in accordo con le società, sarà pubblicato nelle prossime settimane.

Sono aperte le iscrizioni al campionato di Rugby League 2017
Per maggiori informazioni scrivere a info@firl.it

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

L’Italia XIII si arrende all’Australia Aborigeni

Entrambe le compagini azzurre vengono nettamente superate dai pari età australiani.

Nello specifico la nazionale italiana U18 ha perso 20 – 60, mentre l’Italia U20 4 – 54. L’Australia Aborigeni, dal canto suo, in entrambe le rappresentative schierava giocatori semi professionisti e alcune prime scelte dell’NRL, il massimo campionato di Rugby League dell’emisfero australe.
Di seguito le squadre dell’Italia scese in campo contro l’Australia Aborigeni:

 
ITALIA U20: Ziliotti Patrik, Bara Soulymane, Cominato Nicolas, Catalin Diac, Roncaglioni Paolo, Giorgis Jaume, Morau Michele, Bondioli Luca (cap), Perissinotto Fausto (v.cap), Kayleb Matthews, Calcagno Brad, Cominato Francesco, Amerio Riccardo.

A disposizione: Angotti Cristian, Galetto Fabio, Leandro Lorenzo, Leone Andrea, Radetic Marco; All. Franchini – Dodi.

 

ITALIA U18: Viani Alessandro, Viani Francesco, Birleanu Alex, Manga Jaweya, Colombo Michele, Draghi Giorgio, Pizzicato Giacomo, Caprotti Alessandro, Papamarenghi Filippo, Santarelli Alessandro, Faletti Nicolas, Bayoui Ismail, Iollo Luis.

A disposizione: Di Bert Lorenzo, Fermanello Luca, Viani Alessandro, Visentin Gianantonio, Craescu Alex, Rey Oyalvides; All. Cuomo.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Italia XIII: ecco i convocati U20 e U18 per la sfida all’Australia

Selezionate le due rappresentative che sabato 21 a Brescia sfideranno i pari età dell’Australia Aborigeni

L’Italia XIII è pronta alla sfida all’Australia Aborigeni: i tecnici italiani, infatti, hanno scelto I giocatori che sabato 21 novembre, con calcio d’inizio previsto alle 16.30 per l’Under 18 e alle 18.00 per l’Under 20, giocheranno contro l’Australia Aborigeni, all’“Invernici” di Brescia. < >. I ragazzi dell’Italia League Under si sono allenati molto bene nelle passate settimane a Monza e I tecnici si sono detti molto soddisfatti dei moglioramenti fatti; apprezzata, soprattutto, la disponibilità al lavoro e la voglia di apprendere movimenti e strutture di gioco diverse dal rugby normalmente praticato. < >.

ITALIA XIII U20 e U18

U20 U18
Ziliotti Patrik (Brianza Tigers/G. Brianza) 1 Viani Alessando (XIII del Ducato/Piacenza)
Bara Soulymane (XIII del Ducato/Noceto rugby) 2 Viani Francesco (XIII del Ducato/Piacenza)
Cominato Nicolas (Arieti Este XIII/Rugby Rovigo) 3 Manga Jaweya Clayton (XIII del Ducato/Colorno)
Radetic Marco (Lions Brescia/Rovato Rugby) 4 Birleanu Alexandru (XIII del Ducato/Piacenza)
Roncaglioni Paolo (Brianza Tigers/G. Brianza) 5 Visentin Gianantonio (Brianza Tigers/G. Brianza)
Giorgis Jaume (N. W. Roosters/Monferrato) 6 Ferrarello Luca (Rectores Belpasso/Enna)
Morao Michele (Brianza Tigers/Lecco Rugby) 7 Pizzolato Giacomo (N. W. Roosters/Monferrato)
Bondioli Luca (XIII del Ducato/Rugby Parma) 8 Borsello Alessandro (N. W. Roosters/Monferrato)
Perissinotto Fausto (N. W. Roosters/Monferrato) 9 Papamarenghi Filippo (XIII del Ducato/Piacenza)
Galetto Fabio (Arieti Este XIII/C’è l’Este Rugby) 10 Santarelli Alessandro (Brianza Tigers/G.Brianza)
Calcagno Brad (XIII del Ducato/rugby Parma) 11 Faletti Nicolas (Arieti Este XIII/Rugby Rovigo)
Cominato Francesco (Arieti Este XIII/Frassinelle r.) 12 Bayoui Ismail (Lions Brescia/Rovato Rugby)
Amerio Riccardo (N. W. Roosters/Monferrato) 13 Iollo Luis (Brianza Tigers/G. Brianza)

Angotti Cristian (Torino XIII/Settimo Torinese) 14 Caprotti Alessandro(Brianza Tigers/G. Brianza)
Kayleb Matthews (Torino XIII/Settimo Torinese) 15 Draghi Giorgio (Brianza Tigers/G. Brianza)
Diac Catalin (N. W. Roosters/Monferrato) 16 Viani Paolo (XIII del Ducato/Piacenza)
Andrea Leone (Api di Fogliano) 17 Colombo Michele (Brianza Tigers/G. Brianza)
Leandro Lorenzo (Brianza Tigers/Lecco R.) 18 Di Bert Lorenzo (Api di Fogliano)

a disposizione
Rey Oyalvides (Arieti Este XIII/C’è l’Este) 19 Zappa Giorgio (Brianza Tigers/Lecco Rugby)

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

L’Italia League giovanile continua la preparazione per la sfida all’Australia

Successo di partecipazione e affiatamento per i nuovi gruppi U20 e U18 marchiati Firl (Federazione Italiana Rugby League)

Il ritiro delle nazionali Firl (Federazione Italiana Rugby League) U20 e U18 prosegue con successo e partecipazione: tanto i dirigenti, quanto i giocatori, infatti, si dicono molto soddisfatti di questa esperienza in preparazione; l’obiettivo dichiarato è giocare il meglio possibile nel “big match” contro l’Australia, il prossimo 21 novembre a Brescia. Scenario di questi appuntamenti di Rugby a XIII il campo del Rugby Monza dove, sabato dopo sabato, si ritrovano gli atleti selezionati per allenamenti mirati alla preparazione fisica e al miglioramento delle strutture di gioco. < >.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

L’Italia XIII giovanile sfida l’Australia

Il 21 novembre a Brescia le partite contro l’Australia Aborigeni U18

L’Italia del Rugby League, a livello di U18 e U20, sfiderà a Brescia la rappresentativa dell’Australia Aborigeni U18: gli italiani, infatti, scenderanno in campo all’“Aldo Invernici” di Brescia il prossimo 21 novembre; prima partita tra le due U18 alle ore 16.00 e di seguito, alle 18.00, la sfida tra la squadra australe e l’U20 “azzurra”. Questo incontro è inserito in un progetto di sviluppo voluto dalla Firl (Federazione Italiana Rugby League) che coinvolge i tanti giovani che si stanno avvicinando alla realtà del rugby a XIII e che nelle ultime stagioni hanno svolto con costanza l’attività ufficiale Firl (Federazione Italiana Rugby League). Queste partite, poi, hanno una doppia importanza considerato che una rappresentativa italiana non ne sfida una dell’emisfero australe dal lontano 1960. Per affrontare al meglio questo match i tecnici italiani, Tiziano Franchini, Riccardo Dodi, Chris De Meyer, Kelly Rolleston e Alessandro Cuomo, stanno lavorando con un gruppo di 48 atleti da inizio ottobre, al fine di formare due formazioni il più competitive possibile. < >.

I convocati:
1 Craescu Stefan 1998 A.S.R. MILANO
2 Alessandro Caprotti 1997 GRANDE BRIANZA
3 Alessandro Santarelli 1997 GRANDE BRIANZA
4 Alexandru Birleanu PIACENZA RUGBY
5 Brad Calcagno 1997 RUGBY PARMA
6 Daniele Converso 1996 SETTIMO RUGBY TORINO
7 Cristian Angotti SETTIMO RUGBY TORINO
8 Matteo Faletti 1996 RUGBY ROVIGO
9 Jacopo Boscolo 1998 RUGBY ROVIGO
10 Riccardo Bonini
11 Lorenzo Di Bert 1997 API DI FOGLIANO
12 Luca Bondioli 1997 RUGBY PARMA
13 Marco Radetic 1996 RUGBY ROVATO
14 Luca Piturro 1996 SETTIMO RUGBY TORINO
15 Michele Morao 1996 LECCO RUGBY
16 Patrik Ziliotti 1996 A.S.R. MILANO
17 Andrea Leone 1995 API DI FOGLIANO
18 Maximilian Vovk API DI FOGLIANO
19 Paolo Roncaglioni 1995 GRANDE BRIANZA
20 Giorgio Draghi 1998 GRANDE BRIANZA
21 Vladislav Bosia
22 Giorgio Zappa 1996 LECCO RUGBY
23 GianantonioVisentin 1998 GRANDE BRIANZA
24 Michele Colombo 1998 GRANDE BRIANZA
25 Oliviero Cazzaniga
26 Luis Iollo 1998 GRANDE BRIANZA
27 Lorenzo Leandro 1996 LECCO RUGBY
28 Fabio Galetto 1995 C’E’ L’ESTE RUGBY
29 Rey Oyalvides 1995 C’E’ L’ESTE RUGBY
30 Alessio Cerato 1997 C’E’ L’ESTE RUGBY
31 Francesco Cominato 1995 FRASSINELLE RUGBY
32 Simone Paolin 1997 VALSUGANA RUGBY
33 Scaglia Marco CREMA RUGBY
34 Jacopo Pertusi CREMA RUGBY
35 Bara Soulimane RUGBY NOCETO
36 Emilio Moraschi LYON PIACENZA
37 Filippo Papamarenghi 1998 PIACENZA RUGBY
38 Alessandro Viani 1997 PIACENZA RUGBY
39 PierfrancescoViani 1997 PIACENZA RUGBY
40 Paolo Viani 1999 PIACENZA RUGBY
41 Clayton Manga Jaweya COLORNO RUGBY
43 Luca Ferrarello 1997 BELPASSO
44 Nicholas Cominato 1995 RUGBY ROVIGO
45 Simone Saracino 1995 RUGBY FOGLIANO
48 Ismail Bayoui 1997 RUGBY ROVATO
21020_598723150269714_5412375945017707608_n

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus