Categoria: Club

Il rugby league a Milano

La Federazione Italiana Rugby League è lieta di annunciare la nascita di un nuovo club di rugby a XIII, nella prestigiosa piazza di MILANO, nascono i XIII del Duomo. Questa nuova realtà, ha visto la luce grazie al lavoro di Alessandro Cuomo, giocatore della Nazionale Italiana di Rugby a XIII, il quale ha voluto portare il rugby league nella sua città, Milano. Cuomo, seguendo le direttive della FIRL, ha posto in essere una realtà di rugby league nel capoluogo lombardo, coinvolgendo le numerose realtà di rugby union presenti nel territorio. La base operativa sarà Cernusco sul Naviglio, cittadina dell’interland milanese, la quale, attraverso il signor Scalvini Fabio, ha aderito al progetto FIRL concedendo le strutture ai XIII del DUOMO. Annunciando formalmente, l’ingresso dei XIII del DUOMO nel mondo del rugby league Cuomo dichiara:
”abbiamo lavorato in maniera molto seria e professionale con la FIRL, per fondare una realtà di rugby league a Milano. La FIRL ha presentato un progetto di sviluppo tecnico e formativo a medio e lungo termine, e la piazza di Milano ha risposto molto bene con molto entusiasmo”.
“L’obbiettivo è quello di formare a Milano una grossa realta di rugby league, coinvolgendo tutta la realtà di Rugby di Milano. Questo è solo il primo passo, l’intenzione è quella di radicare con la FIRL, il rugby a XIII in territorio lombardo, e creare a breve più realtà, per espandere in maniera concreta il rugby league”.
“I XIII del DUOMO, si pongono l’obiettivo di poter apportare il maggior numero di giocatori alla Nazionale Italiana di rugby league”. La FIRL, ha già selezionato alcuni giocatori del XIII del DUOMO, per lo stage della Nazionale che si terrà a breve, sotto la direzione di Paul Broadbent.

The Italian Rugby League Federation is pleased to announce the birth of a new Rugby league club in the prestigious town of Milan, with the arrival of the XIII del Duomo (XIII of the Cathedral).This new club has been created thanks to the efforts of Alessandro Cuomo, representative of the Italian Rugby league side, who wanted to bring rugby league to his city of Milan.Cuomo, following the directive of the FIRL, has created a rugby league environment in the capital of Lombardy, involving a number of the rugby union clubs in the region.The operations base will be Cernusco sul Naviglio, a small town within Milan, thanks to the help of Scalvini Fabio who has bonded to the FIRL project and granted the use of its structure to the XIII del Duomo.Formally announcing the entrance of the XIII del Duomo into the world of rugby league: Cuomo stated:
”we have worked in a serious and professional way in conjunction with the FIRL, to establish a rugby league reality in Milan. The FIRL has presented a medium to long term project to develop necessary skills and shape Rugby league in the area, which the Milan reality has embraced with a lot of enthusiasm”.
“The objective is that of providing a real and large entity in Milan, involving all realities of Rugby in the area. This is only the first step, the intention is to put down roots with the FIRL and Rugby XIII in Lombardy and create within a short time more rugby League sides, to concretely expand Rugby league in the region”.
The XIII del DUOMO has set the goal of giving as many players as possible the chance to gain honours with the Italian Rugby league national side”. FIRL has already selected a number of players from the XIII del DUOMO, for the national training camp which will shortly be held under the direction of Paul Broadbent.

FacebooktwitterFacebooktwitter

Piacenza campione d’Italia

It was a sunny day that crowned the THE ITALIAN LEAGUE FINAL 2010.
Camps Gossolengo (PC) XIII of the Duchy and the teams were challenged to earn Grifons the coveted title.

XIII THE DUCHY:
Thomas Robuschi Claudio Forte, Francesco Pavia, Alessandro Cuomo, Mark Zazzali, Alberto Barzan, John Franks, Fabio Berzieri, Mauro Slaves, Mauro Vague 
 Pier Giuseppe Mele, Ivan Genev, Philip Maserati, Marcelo Segundo, Fabio Nannini, Francis Battini, Santiago Monteagudo

GRIFONS:
Daniel Wilson, Frederick Avossa, Omar Taddia, Luke Zampieron, Andrea Battiston, Nicola Facco, Nicholas Bressanin, James Taddia, Julian Zaranella, Matthew Sands, 
 Stacy Sands, Richard Face, Tiziano Franchini, Fabio Di Pietro, Filippo Veronese, Liam Zollo, Ludwig Torregiani.

The game shows the height of the Aspects: Grifons the thirteenth and the Duchy to the kick-off are hurled against each other and to earn the frieze of the first champions of Italy 2010.Per 10 ‘the score remains unchanged with a contrattaccchi succession of both sides. Grifons are, however, that the tenth minute the deadlock with a goal of Sands M. that of a passage of Torreggiani can pierce the opponent’s defense and put the ball in the goal. Quickly turned from Veronese.

The piacenza But reacts immediately and report the scores level after only a minute with the goal of Santiago brilliantly transformed from Robuschi. At 20 ‘, however, is the piacenza that brings the advantage of a place of Franks transformed by the infallible Robuschi advantage that it does not last long, however, at 22’ on a fake Zollo is the Vargo to approximate the score, resulted in a draw from National player Veronese. To restore the duchy in the thirteenth Segundo advantage is that with a run of 30 yards from the ability to transform Robuschi to get another 2 points. The first half ends with the goal of Sands M. Veronese transformed by bringing the score to 18 to 18.
At the plunge is the second time with the goals of Piacenza Nannini at 12 ‘, 17 to Segundo’ and Hogan at 35 ‘, respectively, converted two of three Robuschi Santiago, closes the door on Grifons visibly fatigued.
Does not serve the goal of pride Grifons Franchini 38 ‘transformed by Veronese.Era una giornata di sole quella che ha coronato la FINALE DELL’ITALIAN LEAGUE 2010.
Nei campi di Gossolengo (PC) le squadre XIII del Ducato e Grifons si sono sfidate per guadagnarsi il titolo tanto ambito.

XIII DEL DUCATO:
Thomas Robuschi, Claudio Forte, Francesco Pavia, Alessandro Cuomo, Marco Zazzali, Alberto Barzan, Giovanni Franchi, Fabio Berzieri, Mauro Schiavi, Mauro Vaghi
Pier Giuseppe Mele, Ivan Genev, Filippo Maserati, Marcelo Segundo, Fabio Nannini, Francesco Battini, Santiago Monteagudo

GRIFONS:
Daniel Wilson, Federico Avossa, Omar Taddia, Luca Zampieron, Andrea Battiston, Nicola Facco, Nicola Bressanin, Jacopo Taddia, Giuliano Zaranella, Matthew Sands,
Stacy Sands, Riccardo Faccia, Tiziano Franchini, Fabio Di Pietro, Filippo Veronese, Liam Zollo, Ludovico Torregiani.

La partita si dimostra all’altezza delle aspetative: i Grifons e i XIII del Ducato al fischio di inizio si scagliano gli uni contro gli altri e per guadagnarsi il fregio di Campioni d’italia 2010.Per i primi 10’ il punteggio rimane immutato con un susseguirsi di contrattaccchi da ambedue le parti. Sono i Grifons comunque che al decimo minuto sbloccano il risultato con una meta di Sands M. che su un passaggio di Torreggiani riesce a bucare la difesa avversaria e posare la palla in meta. Subito trasformata da Veronese.

Il piacenza però regisce subito e riporta il punteggio in parità dopo solo un minuto con la meta di Santiago egregiamente trasformata da Robuschi. Al 20’ però è il piacenza che si porta in vantaggio su una meta di Franchi trasformata dall’infallibile Robuschi, vantaggio che non dura però a lungo, al 22’ Zollo su una finta trova il vargo per riavvicinare il punteggio, portato in parità dal calciatore Nazionale Veronese. A riportare i XIII del ducato in vantaggio è Segundo che con una corsa di 30 metri da la possibilità a Robuschi di trasformare per ottenere altri 2 punti. Il primo tempo si chiude con la meta di Sands M. trasformata da Veronese che porta il punteggio sul 18 a 18.
A rompere gli indugi il secondo tempo è il Piacenza che con le mete di Nannini al 12’, Segundo al 17’ e Hogan al 35’, trasformate due su tre rispettivamente da Robuschi, Santiago, chiude la porta in faccia ai Grifons vistosamente affaticati.
Non serve ai Grifons la meta di orgoglio di Franchini al 38’ trasformata da Veronese.

Punteggio Finale: XIII del Ducato – Grifons 34 – 24

FacebooktwitterFacebooktwitter

XIII del ducato primi al termine del girone d’andata

The thirteenth of the Duchy bear the title of the first round of the Champions’ League Italian.
The first Italian Championship Official Rugby League, recognized by the European Federations (RLEF) and International (RLIF) is headed by team led by Fabio Berzieri, National Italian experience.
The Duchy of XIII showed in all the games a very interesting technical level, a harmony of excellent team and a worthy organization and leadership, earning the title of the favorites for the second half of the season.

We are all together the second round in inverted fields that begin in late August.

I XIII del Ducato si fregiano del titolo di Campioni del girone di andata dell’ Italian League.
Il primo Campionato Italiano Ufficiale di Rugby League, riconosciuto dalle Federazioni Europea (RLEF) e Internazionale (RLIF) vede in testa la squadra capitanata da Fabio Berzieri,Nazionale Italiano di esperienza.
I XIII del Ducato hanno dimostrato in tutte le partite un livello tecnico molto interessante, un affiatamento di squadra eccellente e un organizzazione lodevole guadagnandosi la leadership e il titolo di favoriti per la seconda parte del campionato.

Attendiamo tutti insieme il girone di ritorno a campi invertiti che inizierà a fine Agosto.

FacebooktwitterFacebooktwitter

XIII del ducato primi al termine del girone d’andata

The thirteenth of the Duchy bear the title of the first round of the Champions’League Italian.
The first Italian Championship Official Rugby League, recognized by theEuropean Federations (RLEF) and International (RLIF) is headed by team led by Fabio Berzieri, National Italian experience.
The thirteenth of the Duchy have shown in all the games a very interestingtechnical level, a harmony of excellent team and a worthy organization andleadership, earning the title of the favorites for the second half of the season.

We are all together the fields reversed in the second round which will beginin late August.I XIII del Ducato si fregiano del titolo di Campioni del girone di andata dell’ Italian League.
Il primo Campionato Italiano Ufficiale di Rugby League, riconosciuto dalle Federazioni Europea (RLEF) e Internazionale (RLIF) vede in testa la squadra capitanata da Fabio Berzieri,Nazionale Italiano di esperienza.
I XIII del Ducato hanno dimostrato in tutte le partite un livello tecnico molto interessante, un affiatamento di squadra eccellente e un organizzazione lodevole guadagnandosi la leadership e il titolo di favoriti per la seconda parte del campionato.

Attendiamo tutti insieme il girone di ritorno a campi invertiti che inizierà a fine Agosto.

 

 

FacebooktwitterFacebooktwitter

Nasce l’Italian rugby league

There are those who really hoped there (even among those who were working on it) and instead the many difficulties and disappointments it seems that the first real Italian Rugby League Championship – as embryonic off course – will come out in a couple of Saturday … and then: ITALIAN LEAGUE!
The 2010 tournament will feature 6 teams will play two rounds and one in the north between Piacenza, Padua and Monselice (PD) and the other in the Centre-South, which will for the first time ends this strange code gauge, teams in contention: Rome, Florence and Catania.
The teams will meet in a series of matches divided by one-way round, after which the first-placed against.

The first to take the field will be the players of the XIII THE DUCHY Piacenza, a formation that includes among its ranks two faces already familiar to XIII: Fabio Berzieri Hogan (hooker from the great experience) under this year in the Super 10 GRAN PARMA and John Franks of the season back in Serie A1 in AM MILAN, nothing to make the glue less poop that Kelly Rolleston New Zealand ex-Petrarch. The Piacentini are training by May 21 on the fields of Gossolengo.

Their opponents will be the first GRIFFONS PADUA, the team won the championship last year, previously known as Padua Nafit XIII have added the image and the nickname of Griffin. It includes some players who were must-haves of the national past two years, Matthew Sands, second / third line (num 12 and 13), returning from the French league where he played with the Elite 2 XIII in Lyon, PaulStanica and Ludovico Torreggiani Rangers newly promoted Vicenza in Serie B. The team will make use of the support of Luke Zampieroni and facilities made available to the Rugby Pitch on Carturo fields.

The second day will take the field the second training Venetian, the Lions led by Philip VENETI Veronese, national experience, who founded the team, basing Monselice (PD). He has grouped several players who had played the final last year between the ranks of the fortress and gave life to this new formation.

CALENDAR
June 19, 2010
XIII OF PADUA DUCATO Piacenza vs GRIFFONS

June 26, 2010
PADUA GRIFFONS vs. LIONS VENETI

July 4, 2010
XIII THE LIONS vs. VENETI DUCATO PIACENZA

July 18, 2010
Grand-Final

Before closing this article are the duties of thanks:
– At Mr. Caesar’s Rugby Gossolengo for helping children to Piacenza
– The Rugby Pitch structural support for the Griffons to Padua.C’è chi davvero non ci sperava (anche tra chi si stava dando da fare) e invece tra mille difficoltà e delusioni sembra proprio che il primo vero campionato di Rugby League italiano – per quanto embrionale off course – vedrà la luce tra un paio di sabati… e allora: ITALIAN LEAGUE!!!
Il torneo del 2010 vedrà la partecipazione di 6 squadre e si svolgerà su due gironi uno al Nord tra Piacenza, Padova e Monselice (PD) e l’altro al Centro-Sud che vedrà per la prima volta sbarcare questo strano codice a scartamento ridotto, squadre in lizza: Roma, Firenze e Catania.
Le squadre si incontreranno in una serie di partite di sola andata suddivise per girone, al termine del quale le prime classificate si scontreranno.

I primi a scendere in campo saranno i giocatori del XIII DEL DUCATO PIACENZA, una formazione che vede tra le proprie fila due faccie già note al XIII: Fabio Hogan Berzieri (tallonatore dalla grande esperienza) in forza quest’anno nel GRAN PARMA in Super 10 e Giovanni Franchi di ritorno dalla stagione nell’AMATORI MILANO in Serie A1, a far da collante niente popò di meno che Kelly Rolleston neozelandese ex-Petrarca. I Piacentini si stanno allenando dal 21 di Maggio sui campi del Gossolengo.

I loro primi avversari saranno i GRIFFONS PADOVA, il team vincitore del campionato dello scorso anno, precedentemente noti come Nafit Padova XIII hanno aggiunto l’immagine e il nickname dei Grifoni. Ne fanno parte alcuni giocatori che sono stati dei must della nazionale in questi ultimi due anni: Matthew Sands, seconda/terza linea (i num 12 e 13), di ritorno dal campionato francese dove ha giocato con il Lyon XIII in Elite 2, Paul Stanica e Ludovico Torreggiani dei Rangers Vicenza appena promossi in Serie B. Il team si avvalerà dell’appoggio di Luca Zampieroni e delle strutture messe a disposizione del Rugby Piazzola sui campi di Carturo.

La seconda giornata vedrà scendere in campo anche la seconda formazione veneta, i LEONI VENETI capitanati da Filippo Veronese, nazionale d’esperienza, che ha fondato la squadra, basandola a Monselice (PD). Egli ha raggruppando diversi giocatori che avevano disputato la finale dello scorso anno tra le fila de la Rocca e ha dato vita a questa nuova formazione.

CALENDARIO
19 Giugno 2010
XIII DEL DUCATO PIACENZA vs GRIFFONS PADOVA

26 Giugno 2010
GRIFFONS PADOVA vs LEONI VENETI

04 Luglio 2010
LEONI VENETI vs XIII DEL DUCATO PIACENZA

18 Luglio 2010
Gran-Finale

Prima di chiudere questo articolo sono doverosi dei ringraziamenti:
– Al Sig. Cesare del Gossolengo Rugby per l’aiuto ai ragazzi di Piacenza
– Al Piazzola Rugby per il supporto strutturale ai Griffons Padova.

FacebooktwitterFacebooktwitter

I Griffons Padova iniziano la stagione

Previous Nafit Padova (in the first photo with Carlo Napolitano) this year have deceided to add the Griffon image to their name becoming GRIFFONS PADOVA.
The team, having previously won the 2009 ediction of the italian Rugby League championship, have started on the 17th of April 2010 their season. On the Carturo’s field of Piazzola sul Brenta – home field of Piazzola Rugby Union Club – they have met for the first time this year. There were around 20 interested and curious players, to lead them there were Matthew Sands, an azzurro back from France where he played in the second tier Elite with Lyon XIII, Ludovico Torreggiani, Nicola Facco, Paul Stanica and Filippo Veronese all of them already capped with the national team.
Players have approached for the first time the basic skills of the game, the six phases/tackles, the subsequently play the ball, the 10 metres rule and the open game.
In the next weeks the Griffons will intensify their activity with more meetings and trainings, waiting that the Union season end making the number of involved players (at the moment busy with the last rounds of their championships) growing.
For any information on the upcoming trainings and on the Paduan Rugby League both Matthew Sands and Luca Zampieron, respectively president and vice-president of the team, could be contacted.

I Nafit Padova (nella prima foto assieme a Carlo Napolitano) quest’anno hanno deciso di aggiungere al proprio nome l’immagine dei Grifoni diventando iGRIFFONS PADOVA.
La squadra dopo aver vinto la precedente edizione dell campionato tenutasi nel 2009 ha iniziato lo scorso 17 Aprile 2010 la stagione. Sui campi di Carturo di Piazzola sul Brenta – campo del Piazzola Rugby – si sono ritrovati per la prima volta quest’anno. Erano presenti circa 20 persone interessate e incuriosite dal Rugby League, ad accompagnarli erano presenti Matthew Sands, nazionale di ritorno dalla Francia dove ha giocato con il Lyon XIII in seconda divisione dell’Elite francese, Ludovico Torreggiani, Nicola Facco, Paul Stanica e Filippo Veronese, questi ultimi tutti con cap azzurro.
I giocatori hanno potuto affrontare per la prima volta gli aspetti basilari del gioco ovvero le sei fasi di gioco/placcaggio, la rimessa in gioco successiva, l’arretramento sui 10 metri dopo il placcaggio e il gioco aperto.
Nelle prossime settimane i Grifoni intensificheranno la loro attività con altri raduni e allenamenti aspettando che la stagione Union finisca facendo aumentare il numero di giocatori (attualmente impegnati nelle fasi finali dei campionati a XV) che parteciperanno alle loro attività.
Per qualunque informazione sui prossimi allenamenti e sul Rugby League Padovano possono essere contattati il presidente del team Matthew Sands e il vice presidente Luca Zampieron.

FacebooktwitterFacebooktwitter