ARIETI UN PASSO AVANTI

Venerdì 07 giugno 2013, presso il campo Augusteo di Este, si è giocata la prima partita del girone Nord Est del campionato italiano di serie A RL, tra la compagine di casa, gli Arieti Este e la squadra del Padova Rugby League.

Gli arieti partono subito con decisione e forza, al 25 del primo tempo sono già in vantaggio di 20 a zero, grazie a 4 mete segnate da Ferro, Veronese, Filipivic e Broggiato.

Sullo scadere del primo tempo, il Padova reagisce e segna con Franceschin. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 20 a 4 per i padroni di casa.

Al secondo minuto del secondo tempo, Arieti di nuovo in meta con Checchetto, che sfonda la linea di meta del Padova RL con un’ottima azione.

A questo punto, il Padova reagisce molto bene, avanzando e conquistando metri. Per 20 minuti c’è solo Padova in Campo, e segna 2 volte con il tallonatore Filon. La seconda meta di Filon è stata realizzata in modo spettacolare con 2 off loads dei suoi compagni di squadra. Arieti Este 24 Padova 12. Gli Arieti si risvegliano e vanno in meta con Zorzada, autore di un break di 40 metri.

Con questa ultima marcatura, gli Arieti riprendono in mano la partita con autorità, concedendo solo una meta a Sinigallia al 30 del secondo tempo, e chiudendo il match al 38 con Borsetto.

L’allenatore degli Arieti, Tiziano Franchini, si ritiene soddisfatto a metà, in quanto nonostante la buona prestazione della squadra, c’è stato un grosso black out sia di gioco che di idee durante i primi 20 minuti del secondo tempo.

Mentre l’allenatore del Padova Rugby League, Battistella dichiara che se il Padova avesse iniziato la partita al 1° minuto del primo tempo, il punteggio sarebbe cambiato di molto.

Arieti Este: Ferro, Sheraz, Zorzada, Filipovic, Simioni, Broggiato, Boscolo, Pettenello, Borsetto, Veronese, Paluello, Checchetto, Correzzola, Spiandorello, Vallone, Cecchetto.

Padova Rugby League: Chiodarelli, Marquez, Bortoletto, Veronese, Tamiazzo, Sinigallia, Franceschin, Marchetto, Filon, Gennaro, Rosante, Garbin, Ballarin, Scarmagnan, Saltarelli, Ongaro.

Man of the Match —  Arieti: Ferro ; Padova RL: Filon.

Ufficio stampa F.I.R.L. – Zona Nord Est

Giovanni Bolzonella

Friday, June 7, 2013, at Augustus Este field, the first match of the North East pool of the Italian Serie A RL was played between home side the Este Rams and Padova Rugby League.

Rams start strongly and after 25 mins they already have a 20-0 lead with tries scored by Ferro, Veronese, and Filipivic Broggiato.

On the stroke of half-time, Padua reacts with a try to Franceschin. The first half came to a close with home side ahead 20 to 4.

Two minutes into the second half, the Rams score again through Checchetto.  At this point, the Padova side reacted well, with some good yardage gained. For the next 20 minutes its all Padua with 2 tries from hooker Filon. The second Filon try was after a spectacular movement including 2 offloads from his team mates.  With the score Este Rams 24 and  Padova 12.  The Rams wake up and score a long distance try from Zorzada.

With this last try the Rams take control of the match allowing just one try after 30 mins to Sinigallia and then closing the match with a try to Borsetto.

The coach of the Rams, Tiziano Franchini, was fairly satisfied, despite the good performance of the team, there was a big black out  by his team in the first 20 minutes of the second half.

Padova Rugby League coach Battistella said that if the match had started on the 1st minute of the first half it could have been a different story..

Arieti Este: Ferro, Sheraz, Zorzada, Filipovic, Simioni, Broggiato, Boscolo, Pettenello, Borsetto, Veronese, Paluello, Checchetto, Correzzola, Spiandorello, Vallone, Cecchetto.

Padova Rugby League: Chiodarelli, Marquez, Bortoletto, Veronese, Tamiazzo, Sinigallia, Franceschin, Marchetto, Filon, Gennaro, Rosante, Garbin, Ballarin, Scarmagnan, Saltarelli, Ongaro.

Man of the Match —  Arieti: Ferro ; Padova RL: Filon.

Ufficio stampa F.I.R.L. – Zona Nord Est

Giovanni Bolzonella

FacebooktwitterFacebooktwitter

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *