Il cammino dell’Italia verso la coppa del mondo continua

It started yesterday, the trip to Wales in the land of the Italian National Rugby League. Italy, in fact, will play Sunday, October 3, 2010 the first official match between Italy and Wales (European champion in office), then the Italian national team will be committed against the Wales u23 Wednesday, October 6, 2010.
The Italian team has returned from a busy week, which led the national team players to play 2 games against the Lebanese national, reporting a loss for the first game 16 to 8 while in the match last Saturday for the national team won 24 to 16 even the score. The Italian team is made up of players from several clubs in the league of Italian rugby league players reinforced by Italo-Australian, Italian and French-English Italian-all under the direction of coach Carlo Napolitano, who will field the best training . After the great job coaching during the stage of preparation Napolitano, Italy is very confident for the next professional commitments against the Welsh. The Italian national team, will have as a reference point Rocky Trimarchi, superleague player, right under the franchise of the Welsh Celtic Crusaders. Sunday Rocky finds himself in front of his teammates, and especially Gareth Thomas, Welsh international rugby league and rugby union, which (100 caps with the Wales rugby union).
Around this game, you are creating a climate of expectation and curiosity, for various reasons, the first time in the land of Italy Welsh rugby league, the rivalry between the national Trimarchi and Rocky not only as a strength, we expect a great performance especially from the likes of Italy Falcone, Naxos, Vicelich, Segundo, Lenarduzzi and Nannini.
the team’s morale is high, and hour after hour, the team is getting stronger, everyone is ready to give up the field to get a good result.
It is to be noted that for many kids, this year entered the world of rugby league, this event will experience incredible program, since Italy is emerging rugby league international top level.
In order to keep fans informed of Italian rugby league this extraordinary event and is of primary importance, every day Firle will tell you what happens on earth Welsh.È cominciata ieri, la trasferta in terra Gallese della Nazionale Italiana di Rugby League. L’italia, infatti, giocherà domenica 3 ottobre 2010 la prima partita ufficiale tra italia e galles(campione d’europa in carica), successivamente la nazionale italiana sarà impegnata contro il galles u23 mercoledì 6 ottobre 2010.
La nazionale italiana è reduce da una settimana intensa, la quale ha portato i giocatori della nazionale a disputare 2 partite contro la nazionale libanese, riportando nella prima partita una sconfitta per 16 a 8 mentre nel match dello scorso sabato la nazionale ha vinto per 24 a 16 pareggiando il conto. Il team italiano è formato da giocatori proveniente da alcuni club del campionato Italiano di rugby league, rinforzato da giocatori italo-australiani , italo-francesi e italo-inglesi tutti sotto la direzione dell’allenatore Carlo Napolitano , il quale metterà in campo la migliore formazione. Dopo l’ottimo lavoro di coach Napolitano durante lo stage di preparazione, l’italia si presenta molto fiduciosa per i prossimi impegni contro i professionisti gallesi. La nazionale italiana, avrà come punto di riferimento Rocky Trimarchi, giocatore di superleague, in forza proprio alla franchigia gallese dei Celtic Crusaders. Domenica Rocky si ritroverà di fronte i suoi compagni di squadra, e soprattutto Gareth Thomas, nazionale gallese sia di rugby league che di rugby union(100 caps con il galles rugby union).
Attorno a questa partita, si sta creando un clima di attesa e di curiosità, per vari motivi, la prima volta dell’italia rugby league in terra gallese, la rivalità tra Trimarchi e la nazionale non ha solo Rocky come punto di forza, ci si aspetta una grande prestazione dell’italia soprattutto da giocatori del calibro di Falcone, Nasso, Vicelich, Segundo, lenarduzzi e Nannini.
l morale della squadra è alto, e ora dopo ora il team si sta rafforzando, tutti sono pronti a dare in campo il massimo per ottenere un buon risultato.
È da far rilevare che per molti ragazzi, entrati da quest’anno nel mondo del rugby league , questo appuntamento diventerà esperienza incredibilie, in quanto l’Italia si sta affacciando al rugby league internazionale di massimo livello.
Al fine di tenere gli appassionati italiani di rugby league informati su questo evento straordinario e di primaria importanza, ogni giorno la FIRL vi racconterà ciò che accade in terra Gallese.

FacebooktwitterFacebooktwitter

Start a Conversation